SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Giò Volley, che lezione alla capolista Maglie

Una Giò Volley perfetta ha battuto la capolista Volley Maglie con un netto 3-0, nel recupero dell'11ma giornata della serie B1 femminile, portandosi così in zona playoff. Serviva la partita da 10, è arrivata anche la lode in un match pieno di insidie e contro una delle migliori squadre del campionato, che aveva perso solamente due volte. Aprilia ha giocato con la mente sgombera e l'atteggiamento giusto, aggressività al servizio, cuore e determinazione nel muro-difesa e una grande tattica, fattori che hanno portato a disputare la miglior prestazione della stagione, mettendo l'avversario all'angolo e non dandogli respiro, ma soprattutto il tempo di reagire. È stata una Giò Volley che ha giocato dall'inizio alla fine con grande caparbietà, a testa alta, dritta all'obiettivo, mettendo oltre alla componente mentale anche quella fisica. Le ragazze, dalla prima all'ultima, hanno dato tutto e voluto i tre punti. Aprilia in tutti e tre i set dopo un avvio equilibrato ha preso in mano le redini del gioco, impresso il proprio ritmo e preso il distacco di 4-5 punti, dal 20 in poi solo una squadra in campo. Tre set fotocopia per una partita che ha visto lo stesso copione contro un avversario di livello che ha giocato al di sotto delle proprie potenzialità. Ora Aprilia sale a 22 punti, in zona playoff, in una classifica in cui sono raccolte ben cinque squadre in tre punti.

CRONACA Nel primo set dopo una fase di studio (8-6) la squadra di casa ha preso le contromisure a muro sugli attacchi della Kostadinova e della Ferro, Gioia e Kranner hanno spinto in attacco (20-16), il muro difesa è stato perfetto e così Aprilia ha chiuso sul 25-22. Nel secondo inizio equilibrato, poi ancora una volta Aprilia ha accelerato (16-11), grazie al servizio e al muro-difesa (20-12), poi amministrato fino al 25-17. Il terzo è stato la fotocopia del secondo con Maglie che però dall'11-7 ha mollato la presa, Aprilia ha continuato a spingere (16-11) e condotto il gioco fino al 25-17 finale. 
FOTO ALBERTO CATINELLA

VOCI DAL CAMPO L'analisi del tecnico Tonino Federici. "È stata la miglior prestazione dell'anno, soprattutto dal punto di vista mentale, devo dire grazie e fare i complimenti alle ragazze per come si sono comportate, sono state straordinarie. Abbiamo avuto dei problemi fisici, oggi i dubbi sono stati spazzati e si sono rese conto della loro forza. Muro-difesa è stato perfetto con l'atteggiamento giusto".

Le parole di Martina Kranner"Siamo entrate in campo spensierate, venivamo da Castelvetrano non proprio serene, avevano voglia di giocare e di vincere, abbiamo fatto qualcosa di straordinario. È andato tutto bene, siamo state molto brave, loro sottotono, ma i meriti sono i nostri. Questa è una partita che ci darà morale per il futuro".

Premiata come migliore in campo Caterina Gioia"Sono senza parole, è stata una prestazione di altissimo livello, dopo un periodo di difficoltà, siamo contente e soddisfatte. Perdere avrebbe voluto dire allontanarsi dai piani alti e dalla zona playoff. La Giò Volley c'è e vuole giocarsela fino alla fine".

 

 

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA