SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

L’Omia Volley supera gli ostacoli e vince ancora: batte al tie break il Fenera Chieri

L’Omia Volley vince ancora, stavolta a farne le spese è il Fenera Chieri che offre insieme alle pontine una splendida partita ma cede al tie break. Le cisternesi ancora a punti, salgono a sette e incontreranno fuori casa il Mondovì nel prossimo turno.

Partita stupenda, da godere sugli spalti quella tra Omia Volley Cisterna e Fenera Chieri, entrambe le squadre cercavano la vittoria: le piemontesi per sfatare il tabù trasferta, le pontine per ottenere conferme dall’ottimo lavoro delle ultime giornate.

Il primo set è subito dell’Omia che entra in campo decisa a portare a casa la vittoria, riesce a staccarsi fino all’11-6 nella prima parte del parziale, ma il Chieri non resta a guardare e recupera fino al pareggio sul 12-12. Da questo momento è lotta punto su punto ed il Chieri sul finale riesce a passare in vantaggio fino al 20-22, Cisterna non molla: recupera, sorpassa e vince il primo set 26-24

Secondo set a dir poco in favore del Fenera Chieri che gioca per conto suo, perchè l’Omia va in vacanza, spegne la luce e per le piemontesi è tutto facile, si staccano subito rifilando un parziale di 5-13. Stavolta L’Omia continua a sbagliare e il Chieri chiude facilmente il secondo parziale con il punteggio di 13-25.

La squadra di Droghei rientra e ricomincia a macinare punti, costantemente in vantaggio ma con il Chieri subito ad inseguire. Il primo allungo è sul 10-6, ma il Chieri riesce a ridurre lo svantaggio fino al 16-15 e il time out di Droghei che sarà benefico perchè l’Omia se ne va di nuovo (22-19 e time out Chieri). Il set termina con il punteggio di 25-21.

Cisterna prova a terminare la partita sul quarto set, non riesce per un ottimo ritorno del Chieri che insieme alle pontine regalano spettacolo sugli spalti. Un battaglia anche questa volta equilibrata fino al 15-15, ma con il Chieri che riesce ad andare più stabilmente in vantaggio. Colpo d’orgoglio Fenera che conclude in suo favore il quarto parziale 22-25.

Si deciderà al tie break l’incontro, con il pubblico divertito che tifa Cisterna che va sotto sul 5-8 ma recupera con tanta grinta ed avrà due matchball (14-12), ma il Chieri annulla entrambi. Cisterna conclude il match con un 16-14 ed esplode il Ramadù. Seconda vittoria consecutiva, terza del campionato con sette punti in classifica.

Partita intensa con le due compagini motivatissime verso la vittoria finale, il risultato è stato un incontro da godersi tra il pubblico. Omia Volley che nonostante le difficoltà affrontate nella prima fase del campionato sta reagendo con forza ed ora è più consapevole dei propri mezzi.

Il coach William Droghei fa il punto: “Stiamo convivendo con problematiche come piccoli infortuni da più di un mese, gli allenamenti sono veramente complicati da organizzare, come arrivare alla gara in condizione per affrontarla. Però ci siamo passati una battuta: dobbiamo giocare come animali feriti e gli animali feriti in genere sono molto cattivi.”.

Prossima giornata domenica 18 dicembre, si gioca a Mondovì per la decima giornata del campioanto di A2 Femminile.

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Risultato: OMIA CISTERNA – FENERA CHIERI 3-2
  • Tabellino:

    OMIA CISTERNA: Bacciottini 3, Borelli 8, Barboni 10, Modena 1, Marinelli L (prf 48%), Bulajic 11, Ventura 17, Maruotti 22. Ne: Fusari, Noschese, Mariani, Antignano, Di Cocco, Nardone

    FENERA CHIERI: Bresciani, Mezzi 1, Leggs 14, Errichiello, Provaroni 12, Serena 9, Nenkovska 22, Armando , Caneva 12, Vingaretti 2. Ne: Scapati, Tasca

    Cisterna: ricezione 54% (47%), attacco 33%, ace 5 (err.  9), muri pt. 16

    Chieri: ricezione 57% (33%), attacco 37%, ace 7 (err. 12), muri pt. 8

    Parziali: 3-2 (26-24; 13-25; 25-21; 21-25; 16-14)

    ARBITRI: Enrico Antuori, Davide Morgillo

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA