SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

L’Omia Volley senza testa in campo perde in casa con il Soverato

L’Omia Volley ancora sotto sbornia per la vittoria con il Legnano, gioca bene solo il primo set con il Volley Soverato ma perde la testa nei successivi rendendo la vita facile alle calabresi che superano la squadra pontina agevolmente col punteggio finale di 0-3 al Campus dei Licei M. Ramadù.

Settima giornata del Campionato 2016-2017, di fronte Omia Volley Cisterna e Volley Soverato. Si inizia con la squadra ospite che si porta sul 3-6 a suo favore costringendo alla rincorsa l’Omia Volley. 5-8, 10-11, 12-14. Cisterna insegue a breve distanza, ma il Soverato si porta sul 12-15, Droghei chiama il primo time out. Le squadre si contendono la posta appaiate ma con le ospiti sempre avanti (18-19). Maruotti mette giù il punto del pareggio momentaneo dell'Omia (19-19) che sorpassa su errore delle calabresi. Ma Soverato pareggia (20-20) e supera nuovamente la squadra di casa. Battaglia in campo fino all’ultimo punto, ma le Calabresi hanno la meglio vincendo il primo set 23-25. Qualche errore in più per l’Omia che ha deciso il primo parziale.

Secondo set che lasciava sperare nella reazione di Cisterna con ancora un set in equilibrio nella prima parte (6-6 7-7, 8-8), l’Omia cerca l’allungo ed è 10-8, 12-9, Time Out Soverato. Sarà decisiva la pausa, perchè la squadra calabrese rientra in campo, pareggia 12-12 e sorpassa 12-13 per poi allungare (12-16, 14-19) ed è di nuovo Time Out per Droghei. Cisterna continua a fare errori e le calabresi ne approfittano. Quello finale è in battuta che la dice lunga sul secondo parziale.

Il terzo è senza Omia che non entra con la testa in campo, colleziona ancora errori, mentre le avversarie acquistano sicurezza. E’ subito 3-6, 3-8, 6-10, le calabresi se ne vanno, 6-13. L’Omia si rifà sotto fino al 12-13 ma è di nuovo allungo 12-18. Troppe volte si cerca di rimediare tornando a giocare bene ma sempre ad intermittenza. L’Omia Volley incredibilmente non c’è più, tutto facile per le calabresi che agevolmente concludono il terzo set e il match con il parziale di 14-25.

Un’occasione persa con un punteggio inaspettato alla vigilia con due compagini che si affrontavano alla settima giornata con la situazione in classifica simile e che lasciava presupporre battaglia e non un atteggiamento morbido della squadra di Droghei. Ancora molto lavorare, soprattutto di testa per le pontine. Per poter bissare l’ottima prova con il Legnano bisogna dare di più.


Ultima modifica il
Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA