SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Il Latina torna a gioire, Buonaiuto castiga l'Entella e riaccende le speranze salvezza

Foto: entella.it Foto: entella.it

Il Latina torna a gioire in terra ligure affondando la Virtus Entella grazie al gol di Buonaiuto siglato all’84’. Si riaccende la speranza salvezza?

PRE-PARTITA - Il Latina torna in campo per la 38a giornata di Serie B nel giorno della festa della Liberazione. I ragazzi guidati da Vincenzo Vivarini sfideranno in trasferta la Virtus Entella di Roberto Breda, il grande ex dell’illusione Serie A sfuggita all’ultimo contro il Cesena nel primo anno di cadetteria dei nerazzurri. Il tecnico dei pontini lascia a casa gli infortunati Regolanti, Brosco, Rocca, Rolando, Dellafiore e lo squalificato Corvia, e lancia in campo dal 1’ i giovani Di Nardo e Maciucca. In porta, nel 3-4-3 disegnato dal tecnico di Ari, troverà spazio ancora Pinsoglio, in difesa si rivede Bruscagin con Coppolaro e Garcia Tena, a centrocampo torna titolare Mariga affiancato da Bandinelli, sulle corsie esterne il già citato Maciucca e il rumeno Nica. Reparto offensivo affidato a Di Nardo con De Giorgio e Insigne defilati. Breda sistema in campo la sua Entella con 4-3-1-2: l’ex Iacobucci difenderà la porta biancoazzurra, retrovia affidata a Belli, Benedetti, Ceccarelli e Sini, il centro del campo sarà manovrato da Moscati, Palermo e Pecorini, in avanti maglia da titolare per Catellani e Caputo, alle loro spalle spazio a Pecorini. Dirige il confronto l’arbitro Livio Marinelli di Tivoli. 

PRIMO TEMPO - Buon impatto sulla partita del Latina che nei primi dieci minuti di gara cerca di imporre il proprio gioco. La prima vera sortita dei nerazzurri arriva al 15’, quando De Giorgio, superati Palermo e Moscati, calcia dalla distanza e trova la pronta reazione di Iacobucci che respinge la sfera e la manda in calcio d’angolo. I chiavaresi non restano a guardare e reagiscono subito al 16’ con Caputo che dalla lunga distanza trova solo il fondo alla destra della porta difesa da Pinsoglio. Al 21’ arriva l’ennesima defezione in casa pontina: Mariga, in fase di possesso, accusa un forte dolore alla coscia della gamba destra e si butta a terra. Fastidio muscolare per l’ex interista e sostituzione obbligatoria per Vivarini che manda in campo Alessandro De Vitis al posto del keniota. La più grande opportunità della prima frazione di gara arriva al 32’ sui piedi di Moscati che, servito da Pecorini, entra in area di rigore e calcia in malo modo mandando il pallone sul fondo. Tre minuti più tardi è ancora Entella, questa volta con Caputo che, ricevuta la sfera da un compagno, entra in area avversaria, si porta il pallone sul sinistro, brucia in velocità Garcia Tena e calcia in porta. Reattiva la risposta di Pinsoglio che blocca la sfera con sicurezza. La squadra di Breda ci crede e sfiora la rete del vantaggio anche al 44’, quando Pecorini sullo scarico di Catellani calcia a due passi da Pinsoglio con il piattone destro mandando il pallone alto sopra la traversa. Da segnalare nei 3’ di recupero il primo giallo del match ai danni di Moscati, intervenuto fallosamente su De Giorgio. Buona prova del Latina nei primi 45’ che ha saputo respingere costantemente le minacce offensive degli avversari reggendo discretamente il campo dal punto di vista atletico.

SECONDO TEMPO - Il match riparte senza sostituzioni, ancora due cambi per Vivarini, tre per Breda. Al 6’ arriva la prima ammonizione tra le fila dei nerazzurri, è Bruscagin a guadagnarsi il giallo dopo un intervento a gamba alta su Catellani. Sessanta secondi più tardi Vivarini opera la seconda sostituzione: fuori Nica, dentro Buonaiuto. Ora il Latina gioca con il 4-4-2 mutabile in 4-2-4 in fase d’attacco con Insigne e il neo-entrato ex Perugia esterni alti. Il mister del Latina crede nella vittoria, ma al 19’ Caputo spaventa il popolo pontino: il numero 9 di casa mira l’angolo sinistro, calcia in porta con l’esterno mancino e trova la super risposta di Pinsoglio che in tuffo dice “no”. Tra il 27’ e il 35’ Breda cambia due interpreti: Di Paola per Catellani e Puntoriere per Tremolada. Esordio assoluto tra i professionisti per Francesco Puntoriere, giovane classe 1998 originario di Reggio Calabria. La gara sembra ormai destinata al pareggio, ma al 39’ arriva la svolta: Di Nardo, fino a questo momento autore di una prova insufficiente, vede Buonaiuto e lo serve, l’ex Perugia non si lascia scappare l’occasione e con un bel piazzato batte Iacobucci trovando l’angolo più lontano. Esplode la gioia sulla panchina del Latina per il secondo gol stagionale in maglia nerazzurra di Buonaiuto. La squadra di Vivarini ha l’opportunità di chiudere definitivamente i giochi al 42’ quando Bandinelli, con un tiro mancino dalla distanza, sfiora il raddoppio. I 4’ di recupero concessi da Marinelli non regalano sussulti, e il Latina può finalmente tirare un sospiro di sollievo interrompendo una striscia di risultati negativi che durava da ben cinque turni.

Grazie a questa importante vittoria esterna il Latina cede l’ultima piazza al Pisa, fermato dal pareggio casalingo ottenuto questo pomeriggio contro la Pro Vercelli. La salvezza resta comunque un miraggio, i playout distano sette punti, una scalata complicatissima quando mancano solo 4 turni al termine della regular season. I ragazzi di Vivarini dovranno comunque provarci, cercando di conquistare più punti possibili fino a quando la matematica non li condannerà alla retrocessione in Lega Pro.

LE ALTRE DI B - La capolista Spal, sempre più lanciata verso la Serie A, batte 2-1 il Cittadella e allunga sul Verona. Si rialza il Frosinone che liquida lo Spezia 2-1, al Brescia lo scontro salvezza con la Ternana. Pisa bloccato in casa dalla Pro Vercelli: è ultimo. Nel lunch match risultato ad occhiali tra Salernitana e Bari. 

Ieri (20.30):

Vicenza - Novara 3-1

Oggi (15.00):

Salernitana - Bari 0-0 (12.30)

Pisa - Pro Vercelli 1-1

Ascoli - Avellino 2-0

Brescia - Ternana 2-1

Virtus Entella - Latina 0-1

Frosinone - Spezia 2-0

Spall - Cittadella 2-1

Cesena - Benevento (18.00)

Perugia - Hellas Verona (20.30)

Carpi - Trapani (20.30)

Informazioni aggiuntive

  • Risultato: Virtus Entella - Latina 0-1
  • Data: Martedì, 25 Aprile 2017
  • Tabellino:

    Virtus Entella (4-3-1-2) – Iacobucci; Belli, Benedetti, Ceccarelli, Sini; Moscati, Palermo, Pecorini (16’ st Zaniolo); Tremolada (35’ st Puntoriere); Catellani (27’ st Di Paola), Caputo. A disposizione: Paroni, Filippini, Pellizzer, Cleur, Ba, Ardizzone. Allenatore: Breda.

    Latina (3-4-3) – Pinsoglio; Bruscagin, Coppolaro, Garcia Tena; Nica (16’ st Buonaiuto), Bandinelli, Mariga (25’ pt De Vitis Alessandro), Maciucca (7’ st Di Matteo); De Giorgio, Di Nardo, Insigne. A disposizione: Grandi, Varga, Pinato, De Vits Antonio, Negro, Jordan. Allenatore: Vivarini. 

    Arbitro: Livio Marinelli della sezione di Tivoli.

    Assistenti: Orlando Pagnotta della sezione di Nocera Inferiore e Giuseppe Opromolla della sezione di Salerno.

    IV Uomo: Daniele Minelli della sezione di Varese.

    Recupero: pt 3’, st 4’.

    Marcatori: 39’ st Buonaiuto (L).

    Ammoniti: 46’ pt Moscati (V), 6’ st Bruscagin (L), 25’ st Zaniolo (V), 44’ st Bandinelli (L).

    Espulsi: nessuno.

Ultima modifica il
Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA