SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Il Latina sparisce dalla mappa del calcio professionistico, probabile ripartenza in Serie D

Addio al Latina Calcio, nessuna offerta nell'ultima asta fallimentare. Ora si confida nella ripartenza in Serie D.

L'ultima asta fallimentare indetta dai curatori fallimentari del Latina Calcio è andata deserta e la società nerazzurra, dopo 7 anni, dice addio al calcio professionistico. Nessuna offerta è stata presentata, nemmeno quella di Benedetto Mancini che, dopo la messa in scena nella terza asta con il versamento della caparra di 72mila euro e il mancato saldo finale, si era detto disposto ad acquisire la società pontina in questa ultima chiamata. Nei giorni scorsi in città era circolato anche il nome dell'ex presidente Angelo Deodati, interessato a rilevare il Latina, ma anche in questo caso tutto si è concluso con un nulla di fatto. I debiti accumulati sono stati giudicati insormontabili dai possibili avventori, ed ora la città del capoluogo pontino è costretta a ripartire dal calcio dilettantistico. La cordata di imprenditori riuniti dal sindaco Damiano Coletta molto probabilmente costituirà una nuova società e richiederà l'iscrizione al prossimo campionato di Serie D, il regolamento lo permette e i nuovi futuri proprietari stanno già programmando la nuova primavera dei colori nerazzurri. Si chiude qui l'avventura della Unione Sportiva Latina Calcio, una società capace di creare e distruggere, di riportare in città la "ex" Serie C1 dopo quasi 30 anni dalla sua ultima apparizione e la Serie B per la prima volta nella storia, senza dimenticare la sfiorata promozione in Serie A nel 2014 in quelle due maledette finali playoff contro il Cesena nel primo anno di cadetteria.

Intanto, nel pomeriggio, la Corte Federale d'Appello a Sezioni Unite ha parzialmente accolto il ricorso della società di Piazzale Prampolini, riducendo da 5 a 2 i punti di penalizzazione inflitti dal TFN dopo il deferimento per violazioni Co.Vi.So.C. Una magra consolazione per il Latina che, a campionato concluso, abbandona l'ultimo piazza in classifica e saluta il campionato cadetto in ventunesima posizione.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...

Terracina, biglietti solo in prevendita

Inizia il campionato di Serie D, riparte la corsa del Terracina, ma si ripropongono i vecchi problemi per i tifosi tigrotti. Per la sfida di domenica al "Nazareth" di Isola del Liri, i tifosi del Terracina potranno accedere nell'impianto ciociaro solo acquistando il biglietto in prevendita.

Il Prefetto di Frosinone, infatti, dopo le indicazioni dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni sportive, ha emesso la nota in cui annuncia le prescrizioni per la sfida di domenica alle 15. I ticket saranno acquistabili nella segreteria dello stadio di Terracina, il "Mario Colavolpe", che resterà aperta anche sabato mattina.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...

Coppa Italia: è derby Fondi-Terracina

Derby pontino nei trentaduesimi di finale di Coppa Italia di serie D. Questo l’esito del sorteggio effettuato ieri mattina nella sede della Lega Nazionale Dilettanti  che metterà di fronte Fondi e Terracina nella sfida in programma mercoledì 10 settembre alle ore 15. I rossoblù arrivano all’appuntamento dopo aver vinto in trasferta domenica sul campo della Puteolana grazie al gol di Vaccaro su calcio di rigore, mentre i tigrotti, dopo aver perso il turno preliminare della competizione nazionale in casa del Savona, fanno il loro debutto nel torneo di serie D. Chi passerà fra Fondi e Terracina al termine della sfida di mercoledì (in caso di parità al 90’ si tireranno subito i calci di rigore), nei sedicesimi di finale troverà la vincente della partita fra Neapolis e Termoli.

Salutato l’Aprilia, subito ko ad Isola Liri nel turno preliminare, nel tabellone della Coppa Italia c’è anche l’Anziolavinio. I neroniani, che domenica scorsa hanno superato l’ostacolo Viterbese ai calci di rigore (1-1 al 90’), sono stati abbinati all’Astrea e giocheranno in casa. In caso di qualificazione il team tirrenico sfiderà la vincente del match che vedrà opposte Celano e San Nicolò Teramo.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...

Il Fondi espugna Pozzuoli e vola in Coppa

  • Pubblicato in Calcio varie
Con un rigore trasformato da Sabatino Vaccaro, il Fondi espugna il campo della Puteolana, vince al suo esordio ufficiale stagionale ed accede al tabellone principale della Coppa Italia, che aprirà i battenti il prossimo 10 settembre con la disputa dei 32esimi di finale. Davvero un ottimo viatico per la prima di campionato in programma domenica prossima al “Purificato” contro il Sora.
I puteolani tornano in casa dopo aver eliminato sette giorni fa la Frattese, mentre il Fondi è al suo esordio ufficiale stagionale. Mister Liquidato sceglie la formazione vista all’ opera nel test di metà settimana, con la variante di Barbato al centro della difesa al fianco di Cirilli.
L’ avvio di gara è subito importante. Dopo cinque minuti è Vaccaro a mandare a lato dopo scambio con Fragiello, mentre poco dopo sono i locali a farsi vedere: è Vacca a perdere l’ attimo buono davanti a Mouton, su un cross di Scarpata corretto da Biondi; il Fondi, agile e manovriero, risponde prontamente con un tiro dalla distanza dello stesso Vaccaro, parato a terra dal portiere flegreo. All’ altezza del 19’, la grande chance capita alla Puteolana: assist di Izzo per Scarpata ma quest’ ultimo, solo davanti al portiere, calcia alto. I locali continuano ad essere pungenti, ed a metà della prima frazione è Mouton a deviare in angolo una punizione di Izzo, ed il susseguente corner produce un colpo di testa di Biondi che si spegne oltre la traversa.
Il Fondi mette di nuovo fuori la testa, ed è Vaccaro che su punizione (causata da un fallo di Carezza su Diemè) chiama alla deviazione l’ estremo locale. Una nuova chance per i rossoblù arriva al 34’, con un tiro alto di Diemé servito da Attili.
Il secondo tempo si apre senza alcuna novità negli organici. La prima chance è di marca fondana, firmata da Alleruzzo la cui conclusione centrale viene bloccata a terra. E qualche minuto dopo, esattamente al 14’, lo stesso centrocampista replica con una girata acrobatica (angolo di Vaccaro, sponda di Fragiello) che fa la barba al palo, con Despucches fuori causa. Due minuti più tardi arriva la risposta dei puteolani, con un nuovo colpo di testa di Biondi che manda a lato una punizione di Vacca.
Ma il Fondi incalza, ed è nuovamente Alleruzzo a calciare alto dal limite dell’ area. La gara è assai viva: prima sono i locali a reclamare invano un penalty per un contatto in area rossoblù tra Barbato ed Izzo, sul capovolgimento di fronte è Attili ad impegnare severamente a terra il portiere di casa.
Nel cuore della ripresa, ecco il momento topico: su un cross di Diemé, c’è una “mano” di Petrella sulla quale l’ arbitro ravvisa gli estremi per un calcio di rigore. Dal dischetto, capitan Vaccaro trasforma per l’ 1-0 fondano, insaccando il pallone sotto la traversa. La sfida si accende, ed a dieci minuti dalla conclusione la Puteolana rimane in dieci per l’ espulsione comminata ai danni di Izzo, reo di un calcio ai danni di Alleruzzo.
La squadra di Liquidato prova a chiudere l’ incontro, mancando la segnatura al 39’ con un tiro del neo entrato Donisa che finisce alto. Poco dopo, sono i campani a reclamare un rigore per un contatto tra Cirilli e Martone, ma il molisano Perrotti lascia proseguire.
Nonostante l’ uomo in meno, la Puteolana spinge al massimo, ed un minuto prima del novantesimo è Mattone a spedire di poco a lato in diagonale.
Ma, al terzo minuto di recupero, l’ ultima occasione è del Fondi, con Donisa che stavolta, di solo davanti alla porta avversaria, manda fuori di testa un cross di Alleruzzo.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...

Pagliaroli non basta: Aprilia ko in Coppa

Esordio da dimenticare per l’Aprilia di Mauro Fattori che esce sconfitta nel primo turno di Coppa Italia dal campo dell’Isola Liri. A segno già al terzo minuto di gioco Valentino per i padroni di casa che poi al 66’ raddoppiavano su rigore con Carlini. Al 72’ inutile il  rigore trasformato da Pagliaroli.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...

Aprilia, Fondi e Terracina: ecco il vostro calendario

  • Pubblicato in Calcio

Diramato il nuovo calendario della Serie D. Le formazioni pontine (Aprilia, Fondi, Terracina e Anziolavinio) sono state inserite tutte nel raggruppamento G, in compagnia delle altre formazioni laziali e di quelle sarde.

Ecco la prima giornata di campionato:

Anziolavinio - Cynthia

Aprilia - Astrea

San Cesareo - Viterbese

Fondi - Sora

Isola Liri - Terracina

Lupa Castelli - Arzachena

Nuorese - Budoni

Olbia - Selargius

Palestrina - Ostia Mare

Già alla seconda giornata il primo derby pontino, che mette di fronte il Terracina e l'Aprilia.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...

Marco De Angelis, che bomber per il Terracina

  • Pubblicato in Calcio

Il Terracina ha il suo centravanti. Marco De Angelis ha trovato l’accordo con la società di via Ceccaccio ed è già a disposizione di mister Fabio Celestini, che aveva chiesto al direttore generale Gianluca Arnuzzo un attaccante centrale. «Sono contento di arrivare a Terracina. Ho tantissima voglia di giocare e fare bene. Ho soprattutto voglia di fare gol – afferma determinato – Conosco la città e qui ho un amico, anzi un “fratello” come Andrea Botta, che ho conosciuto a Narni e col quale ho tuttora uno splendido rapporto. E’ stata una trattativa lampo».

Con la Narnese in Serie D, De Angelis mise a segno 24 reti. Poi nove anni tra i professionisti, prima delle avventure con Cynthia, Palestrina e Pistoiese. Marco De Angelis ha un altro forte legame con Terracina: è il fratello di Gianluca. I “veri” tifosi biancocelesti ricorderanno sicuramente Gianluca De Angelis, che permise con i suoi gol nella stagione 95/96 al Terracina di approdare in Serie D. «Per vincere a Terracina c’è bisogno di un De Angelis – rimarca sorridendo – Io avevo 12 anni e ricordo la “Curva Mare” stracolma e l’affetto della gente. Giocavo nelle giovanili della Lazio e spesso venivo al Colavolpe per vedere mio fratello: seguivo le partite con alcuni tifosi che spero di rincontrare». La società è stata abile ad anticipare il Siena di mister Morgia, tecnico che ha già allenato De Angelis nella passata stagione a Pistoia. Un’avventura finita in trionfo. Morgia dovrà però fare a meno di De Angelis e anche di Federico Marini, portiere tesserato ieri dai tigrotti. La stampa senese fino a ieri sera aveva annunciato il ritorno dell’estremo difensore, che in bianconero ha collezionato due anni fa 12 panchine in Serie A. Due giocatori che speriamo facciano le fortune dei tigrotti.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...

Il Fondi cala il poker in amichevole

Il Fondi “bagna” con una quaterna la sua prima partita amichevole della stagione. In quel di Moiano, alla presenza dello “stato maggiore” della società (il presidente Nicola Ciarlone e l’ amm. delegato Pasquale Lanzillo) i rossoblù di Stefano Liquidato superano agevolmente il Ventinella, formazione neopromossa in Eccellenza, giocando con buona disinvoltura e palesando interessanti trame di gioco.

Per i rossoblù vanno a segno Aleruzzo e Fragiello, che dopo appena 15' indirizzano la partita nel verso più congeniale al Fondi. La rete di Attili chiude il primo tempo sul 3-0, prima del poker messo a segno da Cirilli pochi minuti dopo l'inizio della ripresa.

Prima dell’ avvio del match, doveroso il minuto di silenzio nel ricordo di Domenico Capodacqua, del quale è appena trascorso il secondo anniversario della prematura e dolorosa scomparsa.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...

Fondi, bomber Fragiello si presenta con una doppietta

  • Pubblicato in Calcio

Primo test e prime reti stagionali in casa Fondi. Nel pomeriggio di ieri, il campo di Moiano ha ospitato la sgambatura in famiglia della truppa diretta da Stefano Liquidato. Tutti in campo, ma in tempi ridotti rispetto al previsto per via di un violento nubifragio abbattutosi in terra umbra. Comunque, per il tecnico rossoblù non sono mancati gli spunti di interesse in un confronto che ha visto il Fondi A prevalere per 3-2 sul Fondi B.

Il primo a timbrare il cartellino il neo attaccante tirrenico Gennaro Fragiello autore di una doppietta per il Fondi A, accompagnato dalla terza rete ad opera di capitan Vaccaro; per il Fondi B sono andati in gol il giovane Attili e Dieme'.

Ora tutti di nuovo al lavoro in attesa delle prossime amichevoli da disputare contro Ventinella (8 agosto) ed Orvietana (14 agosto), prima del ritorno in sede.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...

Tris di colpi per il Terracina

  • Pubblicato in Calcio

Il Terracina riparte dai giovani. In attesa di colpi ben più altisonanti, i tigrotti si assicurano tre atleti di belle speranze, vincendo la concorrenza di tante compagini. Si tratta di Paolo Baldassarre, '95, esterno sinistro, del talentuoso Gino Flamini, '95, centrocampista, e del bomber Matteo Spila, '94, per il quale si era aperta una vera e propria asta. In settimana dovrebbero arrivare gli annunci che la tifoseria si auspica, a partire dal nome del mister che dovrebbe essere ufficializzato nella giornata di lunedì.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA