SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Fiamme Gialle protagoniste alla Nazionale Velocità e al Campionato Italiano di Fondo

  • Pubblicato in Canoa

Durante il week end appena concluso, nel Parco Naturale del Lago di Candia (TO), si è disputata la Nazionale Velocità e il giorno dopo, il Campionato Italiano di Fondo.

Protagonisti indiscussi del week end di gare, i canoisti Senior delle Fiamme Gialle. La Nazionale di sabato, dedicata esclusivamente al K1 metri 1000, ha visto trionfare nella finalissima Senior, il giovanissimo Luca Beccaro, alla sua prima uscita ufficiale con la maglia delle Fiamme Gialle sulla distanza dei 1000 metri. La medaglia d'argento è stata vinta dall'olimpionico di Rio 2016 Nicola Ripamonti che, con esperienza, relega in terza posizione Tommaso Freschi della S.C Comunali Firenze. Subito a ridosso delle medaglie si è piazzato Giulio Dressino, anche lui reduce della spedizione olimpica brasiliana. Attardato, in settima posizione, il gialloverde Matteo Torneo che paga il carico di lavoro fino adesso accumulato. Solamente l'influenza è riuscita a fermare la spedizione gialloverde bloccando Alberto Ricchetti, Mauro Crenna e Albino Battelli. Quest'ultimo, seppur non in forma, è riuscito comunque ad accedere alla Finale B. Negli Junior, buona la prestazione di Mattia Bruni. Dopo aver vinto la batteria e la semifinale, nella finalissima ha raggiunto uno "stretto" quarto posto, a soli 2 decimi dal bronzo e 5 decimi dall'argento.

Domenica si sono disputati i Campionati Italiani di Fondo sulla distanza dei 5000 metri. Le Fiamme Gialle hanno conquistato tre Titoli Italiani, 1 Junior e 2 Senior, dimostrando ancora una volta l'altissimo livello raggiunto nelle categorie maggiori. Il primo Titolo è stato conquistato dal K4 Junior composto da Mattia Bruni, Paolo Ghelardini, Alessandro Carollo e Luca Ghelardini. I quattro gialloverdi hanno condotto una gara perfetta che gli ha permesso di respingere gli attacchi degli avversari e tagliare il traguardo con due secondi di vantaggio sul Circolo Canottieri Comunali Firenze. Al termine del percorso, ad accoglierli, i due Tecnici della Sezione Giovanile, Francesco Prenna e Stefano Pacchiarini. "Un risultato importante e inaspettato", dichiara Stefano e continua: "I ragazzi erano pronti per fare una grande gara e giocarsi una medaglia". Incalza Francesco: "Hanno realizzato la gara perfetta che li ha condotti alla vittoria. Un risultato che premia loro ma soprattutto il lavoro di squadra fatto alle Fiamme Gialle; è il Titolo di tutta la Sezione Giovanile". Il secondo Titolo della giornata è arrivato dal K4 Senior di Matteo Torneo, Luca Beccaro, Albino Battelli e Mauro Crenna. Il quartetto gialloverde non ha avuto rivali sin dalle prime pagaiate. Subito in testa, ha chiuso il percorso con un vantaggio di 25 secondi sulla Canottieri Ticino Pavia. Neanche il tempo di distrarsi che è arrivato l'oro nel K2 Senior con Giulio Dressino e Nicola Ripamonti. La coppia gialloverde, questa estate finalista nel K2 m.1000 ai Giochi Olimpici di Rio 2016, ha vinto la propria finale relegando i seconda posizione l'equipaggio del Canoa Club Livorno.

In questa due giorni di gare, le Fiamme Gialle ancora una volta, dominano tra i Senior e fanno registrare delle importanti prestazioni nelle categorie giovanili, a conferma dell'ottimo lavoro svolto da tutto lo Staff del III Nucleo Atleti di Sabaudia.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...

La Canoa gialloverde inizia il nuovo anno a Sabaudia

  • Pubblicato in Canoa

Dopo le festività natalizie e dopo aver salutato il vecchio anno con parenti e amici, i canoisti delle Fiamme Gialle ripartono da Sabaudia.

Si sono ritrovati tutti al III Nucleo Atleti di Sabaudia, sotto la guida attenta del Coach Claudio Ghelardini. Il periodo di allenamento in terra pontina durerà tre settimane e sarà caratterizzato da una mole di lavoro molto importante, dedicato alle uscite in barca e all'allenamento con i pesi.

Il 2017 sarà un anno importante per la canoa azzurra che avrà il compito di consolidare quello che di buono si è visto sul finire del 2016 alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Una barca finalista olimpica, il K2 metri 1000 formato da Giulio Dressino e Nicola Ripamonti e il K1 metri 1000 di Alberto Ricchetti tornato a gareggiare ad altissimi livelli dopo la finale del K4 metri 1000 a Pechino 2008.

I protagonisti del nuovo anno saranno gli uomini delle Fiamme Gialle che dovranno farsi trovare pronti agli appuntamenti importanti per confermarsi pilastri della Nazionale. La prima gara ufficiale dell'anno, per misurare lo stato di forma degli Atleti, sarà il Campionato Italiano di Velocità in campo corto che si disputerà a Castel Gandolfo (RM) il 5 marzo.

Informazioni aggiuntive

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA