SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-
Andrea Tranquilli

Andrea Tranquilli

URL del sito web:

Bronzo per Romano Battisti alla Italian Sculling Challenge

  • Pubblicato in Canottaggio

Domenica scorsa sul lago d'Orta in occasione della Orta Lake Challenge è stata una vera e propria lotta. Contro le insidie atmosferiche e gli avversari, il canottiere di Priverno (LT) delle Fiamme Gialle Romano Battisti è riuscito a conquistare la medaglia di bronzo.

Per tutto il percorso è rimasto attaccato ai battistrada, provando in più occasioni a balzare in prima posizione e tentare la fuga. Davanti a lui due ossi duri, lo svizzero Michael Schmid e il tedesco Jason Osborne, entrambi capaci di respingere l'assalto del pontino gialloverde e mantenere le posizioni invariate fino al traguardo. Sul finale l'atleta delle Fiamme Gialle ha dovuto guardarsi dai continui attacchi dello slovacco Lukas Babac che con decisione ha tentato di sopraffarlo. Romano con grande intelligenza e esperienza è riuscito a tenerlo a debita distanza e acciuffare la terza posizione.

Terminata la gara Romano si è detto soddisfatto della prova in quanto ancora non in condizioni fisiche ottimali: "E' stata una gara di passaggio che ho utilizzato come allenamento. Sono contento del risultato perchè sono riuscito ad esprimermi al meglio seppur non ancora al top della forma. Il mio obiettivo a breve termine è il primo Meeting Nazionale che si svolgerà il primo week end di aprile a Piediluco (TR). In quell'occasione spero di essere in gran forma".

Luca Beccaro e Matteo Torneo Campioni di Italia

  • Pubblicato in Canoa

In una fredda domenica piovosa a Castel GAndolfo (RM), un raggio di sole illumina la gara del K2. Luca Beccaro e Matteo Torneo, dopo le ottime sensazioni avute durante la batteria della mattina, non deludono le aspettative e nel pomeriggio vincono la finalissima del Campionato Italiano in campo corto.

Entrambi giovanissimi, ancora nella categoria Under 23, sbaragliano la concorrenza tra i Senior. Grazie ad una partenza decisa, guadagnano da subito la testa della gara e tutti gli altri in scia ad inseguire. Sul finale del percorso, quando mancavano poco più di 200 metri, due equipaggi hanno tentato di beffare i gialloverdi in volata, ma con una gran forza e intelligenza, Luca e Matteo hanno respinto gli attacchi e hanno conquistato il primo oro della stagione. Per il più giovane dei due, Luca Beccaro ancora diciannovenne, è in assoluto il primo Titolo di Campione di Italia con la maglia delle Fiamme Gialle.
Al termine della gara visibilmente soddisfatto il Tecnico Claudio Ghelardini: "Non era facile vincere questa gara per la qualità degli avversari in acqua. I nostri ragazzi sono stati bravi a gestirsi durante il percorso e hanno fatto vedere un ottimo livello tecnico. La condizione fisica non è ottimale in quanto il top della forma la dovranno raggiungere tra circa un mese per le selezioni nazionali".

A concludere il bottino gialloverde è arrivata la medaglia di bronzo nel K1 Ragazzi. Luca Ghelardini, dopo una gara tutta in testa al gruppo, sul finale non è riuscito a respingere gli attacchi degli avversari e ha dovuto cedere il passo. Una prova che lascia ben sperare per il proseguo della stagione.

L'ultima finale della giornata è stata conquistata dal K2 Junior di Mattia Bruni e Paolo Ghelardini che sul traguardo chiudono in quinta posizione. Così commenta Francesco Prenna, Tecnico della Sezione Giovanile delle Fiamme Gialle: "La prestazione della Sezione Giovanile è stata condiziona dall'influenza che in questi giorni ha colpito buona parte della squadra. Alcuni atleti, che potevano giocarsi le medaglie sono rimasti a casa, altri seppur ancora convalescenti hanno voluto gareggiare lo stesso, dando prova di grande maturità e attaccamento alla maglia". "Siamo solo all'inizio" interviene il collaboratore tecnico Stefano Pacchiarini", "chi non ha ottenuto i risultati sperati ha ancora tempo davanti per crescere e migliorare ma dovrà darsi da fare".

Il CONI premia le Fiamme Gialle con 5 Benemerenze

  • Pubblicato in Canoa

Il 28 febbraio a Sperlonga (LT), nella suggestiva "Sala Convegni Sanctae Mariae De Spelonche", sono state consegnate le Benemerenze CONI 2015, agli atleti e ai dirigenti della provincia di Latina che con la loro attività hanno servito e dato lustro allo Sport italiano. 

Le Fiamme Gialle di Sabaudia sono state protagoniste con ben cinque premiati in diverse categorie. Tre gli atleti gialloverdi premiati per l'occasione. Romano Battisti e Andrea Tranquilli, nella categoria Senior e Luca Cilenta, negli Junior. Tranquilli e Cilenta hanno ricevuto la Medaglia di Bronzo al Valore Atletico, per i successi ottenuti nel 2015 sia in ambito nazionale che mondiale mentre a Battisti gli è stato consegnato un premio speciale per il quarto posto conquistato ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.

Andrea Tranquilli, membro della Nazionale Olimpica di Canottaggio, nel 2015 ha vinto il Titolo Italiano e ha partecipato ai Campionati del Mondo di Aiguebelette (FRA), centrando una storica finale nell'otto Senior. Luca Cilenta sempre nel 2015 ha conquistato diversi Titoli e medaglie ai Campionati Italiani nei Senior e negli Junior.

Due i dirigenti delle Fiamme Gialle insigniti della Stella di Bronzo al Merito Sportivo. Fabio De Paolis e Giuseppe Scalco che vantano una lunga carriera sportiva a livello dirigenziale, sono stati premiati per l'eccellente attività svolta a favore dello Sport. Con le loro capacità hanno contribuito a dare lustro al III Nucleo Atleti di Sabaudia, ottenendo eccellenti risultati sia nella Canoa che nel Canottaggio. Un premio che va ad evidenziare il costante impegno delle Fiamme Gialle in ambito agonistico e soprattutto promozionale grazie ai diversi progetti promossi a favore dei giovani del territorio pontino.

Sport e Attività Istituzionale vanno a braccetto alle Fiamme Gialle

  • Pubblicato in Canoa

Da Sabaudia a Siracusa per un ritiro di preparazione alle prime gare importanti della stagione. Il collegiale di Canoa, iniziato il 13 febbraio dopo dieci giorni si concluderà domani 23 febbraio. Prima di salutare Siracusa e le sue bellezze, la squadra di Canoa delle Fiamme Gialle è andata in visita al Comando Provinciale della Guardia di Finanza.

Il Comandante Provinciale, Col. t.ISSMI Antonino Spampinato, ha accolto presso la Caserma di via Epicarmo, gli Atleti Alberto Ricchetti, Albino Battelli, Mauro Crenna, Luca Beccaro e Matteo Torneo e il Tecnico Claudio Ghelardini. Un’esperienza importante che evidenzia la vicinanza e l’unione tra lo sport e l’attività di servizio istituzionale della Guardia di Finanza. Il Tecnico Ghelardini così dopo l’incontro con il Comandante del Provinciale: “Un sentito grazie al Col. t.ISSMI Antonino Spampinato che ha reso possibile questa visita. Un’esperienza importante per i ragazzi che sono entrati nel cuore pulsante della Guardia di Finanza del Provinciale di Siracusa. Grazie a questa iniziativa potuto staccare la testa dai duri allenamenti fino ad ora eseguiti. Ora saranno più carichi per affrontare le ultime sessioni”.

Dopo l’incontro e i saluti, la squadra gialloverde di Canoa è tornata al Canoa Club Siracusa per una seconda sessione di allenamento. La partenza per il rientro a Sabaudia è prevista domani dopo l’allenamento mattutino, l’ultimo di questi dieci giorni in Sicilia che hanno visto gli Atleti impegnarsi a fondo per ottenere i massimi benefici.

Le Fiamme Gialle promuovono i Campionati Studenteschi 2016-2017

  • Pubblicato in Canoa

Le Fiamme Gialle di Sabaudia oltre a conseguire successi di livello mondiale e svolgere attività agonistica di alto livello sonpo sempre in prima fila per promuovere lo sport come strumento di educazione.

Il III Nucleo Atleti di Sabaudia ha sposato a pieno l'iniziativa promossa ed organizzata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) e dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e con le Federazioni Sportive Nazionali (FSN) e le Discipline Associate riconosciute dal CONI (di seguito denominate Federazioni Sportive), le Regioni e gli Enti locali.

In questo progetto le Fiamme Gialle saranno di supporto all'Istituto Omnicomprensivo "Giulio Cesare" di Sabaudia. Avranno il compito di avvicinare i ragazzi di prima media alla disciplina sportiva della Canoa e individuare quegli Alunni che parteciperanno alle fasi finali dei Campionati Studenteschi. Metteranno a disposizioni delle classi coinvolte, gli impianti Sportivi in riva al Lago di Paola con tutte le attrezzature per l'allenamento e i Tecnici della Sezione Giovanile Francesco Prenna e Stefano Pacchiarini.

Il progetto ha avuto inizio quest'oggi con la visita di oltre 120 alunni, in rappresentanza di sei classi, presso gli impianti Sportivi delle Fiamme Gialle. Gli studenti, accompagnati dall'insegnate responsabile Prof.ssa Rossella Lepore, dopo aver conosciuto lo Staff gialloverde, hanno provato subito l'emozione di sedersi su una canoa. Appena conclusi gli insegnamenti base, hanno potuto navigare liberamente su quel lago che fino a questa mattina hanno visto solamente dal Ponte Giovanni XXIII.

Successo della Marina Militare alla “D’Inverno sul Po”

  • Pubblicato in Canottaggio

Nel week end scorso, nella splendida Torino, sulle acque del fiume Po, è andata in scena la 34° edizione della "D'Inverno sul Po", regata internazionale di fondo.

Il percorso, lungo sei chilometri, tagliava in due la città e da Moncalieri, luogo della partenza, si raggiungeva il traguardo passando davanti al Parco del Valentino e finendo la gara subito dopo il ponte Umberto I, in pieno centro città.

In questo pittoresco contesto, la Marina Militare di Sabaudia ha fatto la voce grossa conquistando due ori, due argenti e due bronzi.

Nelle gare di Sabato la medaglia d'oro è stata vinta dal doppio Senior di Riccardo Jansen e Gabriel Soares che con una gara perfetta, hanno preceduto i compagni di squadra Catello Amarante e Antonio Vicino. Sul podio una doppietta targata Marina Militare che lascia ben sperare per il proseguo della stagione.
Subito dopo sono arrivati, l'argento nel singolo Senior di Michele Quaranta e il bronzo per le atlete della sezione giovanile Dania Jaque e Dora Tufano che nel doppio Ragazzi femminile hanno disputato una gara da protagoniste.

Nella giornata di domenica è stato vinto il secondo oro, grazie all'unione dei doppi di Jansen-Soares e Amarante-Vicino che nel quattro di coppia Senior sbaragliano la concorrenza. Nella stessa finale bronzo per Michele Quaranta con un equipaggio misto.

A San Valentino niente cioccolatini solo canottaggio

  • Pubblicato in Canottaggio

Il 14 febbraio alle ore 18:30 inizierà il secondo raduno valutativo Tokyo2020 fino a dopo l'allenamento mattutino di giovedì 23 febbraio.

Il giorno degli innamorati sarà per i 48 canottieri convocati dal DT Francesco Cattaneo, il giorno del ritrovo a Sabaudia per il collegiale olimpico di canottaggio.

Una settimana dedicata alla preparazione atletica e tecnica, finalizzata a individuare gli equipaggi che prenderanno parte al primo evento importante dell'anno, il Meeting Nazionale di Piediluco (TR) l'uno e il due aprile.
Tanti i nomi importanti nella lista dei convocati. Le medaglie di Rio de Janeiro saranno tutte presenti, il quattro senza senior di Giuseppe Vicino, Matteo Lodo, Domenico Montrone (Fiamme Gialle) e Matteo Castaldo (RYCC Savoia) e il due senza di Giovanni Abagnale (Marina Militare) e Marco Di Costanzo (Fiamme Oro). Non mancheranno altre medaglie olimpiche del recente passato come Romano Battisti (Fiamme Gialle) argento a Londra 2012 e Simone Venier (Fiamme Gialle) argento a Pechino 2008.

Al fianco di questi grandi campioni, giovani talenti parteciperanno al raduno con l'obiettivo di carpire ogni piccolo segreto per poter salire in barca con loro e magari un giorno vincere insieme.
Tra i più promettenti Andrea Cattaneo (SC Bissolati), Raffaele Giulivo (Marina Militare), Giacomo Gentili e Emanuele Fiume (Fiamme Gialle). Ragazzi giovanissimi con la fame di chi ha le idee ben chiare del percorso da intraprendere per scrivere i loro nomi tra i grandi del canottaggio.

Saranno ben 16 le donne che verranno a Sabaudia per il collegiale olimpico. Tutte molto giovani e agguerritissime per conquistare il posto in barca ora che il CIO ha ampliato il numero di donne partecipanti ai Giochi Olimpici, portandolo al pari degli uomini. Valentina Rodini (Fiamme Gialle), ancora nella categoria Under 23, è la stella di punta di questa squadra nazionale rosa.

Il 14 febbraio a San Valentino sulle rive del lago di Paola non si vedranno innamorati scambiarsi cioccolatini ma sicuramente si vedrà tanto amore per lo sport.

Ai Campionati Italiani di Fondo le Fiamme Gialle calano il poker

  • Pubblicato in Canottaggio

Alla Navicelli Rowing Marathon, gli atleti delle Fiamme Gialle, salgono per quattro volte sul gradino più alto del podio e conquistano un argento e un bronzo. Sei medaglie che fanno della società pontina la più vincente della manifestazione. Una sorprendente giornata primaverile in pieno inverno, è stata la cornice ideale per l’importante prestazione fatta registrare da tutta la spedizione gialloverde.

Gli occhi erano tutti puntati sui campioni olimpici, medaglia di bronzo a Rio 2016, Giuseppe Vicino, Matteo Lodo e Domenico Montrone che insieme a Mario Paonessa hanno gareggiato nella specialità del quattro senza Senior.  Non deludono le aspettative e alla loro prima uscita stagionale conquistano il Titolo italiano.

Attesa anche per la gara del doppio Senior dove gli equipaggi delle Fiamme Gialle erano due. In uno il medaglia d’argento a Londra 2012 Romano Battisti in coppia con Giacomo Gentili e nell’altro Matteo Stefanini con Paolo Perino. Una gara avvincente che per sei chilometri ha visto i due equipaggi passare con gli stessi intertempi. Solo nel finale il doppio di Battisti fa registrare un crono migliore di quattro secondi sui compagni di squadra e si aggiudica il Titolo di Campione di Italia 2017.

In questa manifestazione, le regine dell’acqua sono state sicuramente le Pesi Leggeri Lara Maule e Valentina Rodini che nel doppio sbaragliano la concorrenza. Con una gara perfetta, vincono l’oro e distanziano di oltre venti secondi le avversarie.

A calare l’ultimo asso del mazzo, ci hanno pensato i più giovani della spedizione gialloverde. Matteo Sartori e Davide Tovo, alla prima gara in doppio Ragazzi e al primo anno nella categoria, conquistano il Titolo italiano grazie ad una prestazione impeccabile.

La medaglia di bronzo è stata vinta dall’inedito doppio Junior di Elio Fiore e Gabriele D’Alfonsi. Un ottima gara dei due, gli ha fatto sfiorare l’oro per una manciata di secondi.

Gli altri equipaggi che hanno ben figurato nella manifestazione erano composti da: Irene Lodo, Silvia Capozzi, Simone Tranquilli, Andrea Ruggeri, Davide Miatello, Salvatore Pane, Gianmarco Chiapponi, Pierpaolo Capodilupo, Lorenzo Semenzato e Christian Sarappa.

La Navicelli Rowing Marathon la prima gara dell’anno

  • Pubblicato in Canottaggio

Nel week end del 28 e 29 gennaio a Pisa, sul Canale Navicelli, si assegneranno i primi Titoli in barca di Campione di Italia 2017. La competizione di endurance si disputerà sulla distanza di 6000 metri e sarà aperta alle specialità del quattro senza e del doppio nelle categorie Senior, Junior e Ragazzi sia maschile che femminile, mentre per i Master si gareggerà in quattro di coppia e otto. A completare il programma della manifestazione il Meeting Nazionale Allievi e Cadetti, sempre in doppio e quattro senza.

Oltre 1100 atleti, invaderanno Pisa e le sponde del Canale Navicelli, in rappresentanza di 89 società provenienti da tutta Italia. I numeri in crescita rispetto alle scorse edizioni, fanno dell'appuntamento pisano una gara sempre più prestigiosa ed ambita.

Le società sportive della provincia di Latina che partiranno da Sabaudia e gareggeranno il prossimo week end sono le Fiamme Gialle, la Marina Militare e il Centro Sportivo Carabinieri.

Le Fiamme Gialle parteciperanno all'evento con 24 atleti e saranno in tutto 9 gli equipaggi iscritti. Nei Senior occhi puntati sul quattro senza formato da Giuseppe Vicino, Matteo Lodo, Domenico Montrone e Mario Paonessa, formazione che per tre quarti, non più di cinque mesi fa, conquistò il bronzo alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Sempre tra i Senior, questa volta in doppio, sfida interna tra l'equipaggio inedito di Matteo Stefanini e Paolo Perino contro la coppia già rodata del Campione Olimpico Romano Battisti e Giacomo Gentili. Quattro le donne delle Fiamme Gialle che scenderanno in acqua in due doppi, uno Pesi Leggeri con Valentina Rodini e Laura Maule e l'altro Junior composto da Camilla Cattaneo e Irene Lodo. La Sezione Giovanile sarà schierata in due doppi e due quattro senza. Nella categoria Ragazzi il quattro senza è composto da Christian Sarappa, Gianmarco Chiapponi, Lorenzo Semenzato e Pierpaolo Capodilupo, mentre il doppio è formato da Matteo Sartori e Davide Tovo. Gli Junior gareggeranno in quattro senza con a bordo Simone Tranquilli, Andrea Ruggeri, Salvatore Pane e Davide Miatello e nel doppio con Gabriele D'Alfonsi e Elio Fiore.

La Marina Militare con 10 atleti schiererà 4 imbarcazioni. La categoria Ragazzi sarà rappresentata dal doppio femminile di Dania Jaque e Dora Tufano. Ben due doppi si sfideranno nella categoria Pesi Leggeri e saranno formati uno dai giovanissimi della categoria Under 23 Riccardo Jansen e Gabriel Soares e l'altro da Catello Amarante e Antonio Vicino. Nei Senior scenderà in acqua un quattro senza inedito, tutto Under 23, con a bordo il Campione Olimpico Giovanni Abagnale, medaglia di bronzo a Rio2016, insieme a Ivan Capuano, Raffaele Giulivo e Andrea Maestrale, tutti e tre più volte medagliati ai Campionati del Mondo.

Il Centro Sportivo Carabinieri alla sua prima gara in barca, dopo il ritorno nel mondo del canottaggio grazie alla fusione con il Corpo Forestale dello Stato, metterà in acqua una sola imbarcazione, un doppio Pesi Leggeri. L'equipaggio, dal forte profumo olimpico, sarà composto da Marcello Miani e Stefano Oppo, entrambi reduci della spedizione azzurra ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.

Grandi nomi per un grande evento che sicuramente daranno vita a gare spettacolari di altissimo livello.

Il Canottaggio olimpico si raduna a Sabaudia

  • Pubblicato in Canottaggio

Dalle ore 18:30 di ieri mercoledì 18 sino al termine dell'allenamento del mattino di mercoledì 25 gennaio, 52 Atleti si alleneranno a Sabaudia per il primo collegiale olimpico del 2017.

Il neo Direttore Tecnico Francesco Cattaneo, in carica dal 1 gennaio 2017, ha convocato per questo primo raduno stagionale, 34 uomini e 18 donne tra Senior e Pesi Leggeri.

Il raduno è iniziato con la riunione generale nella quale, il DT, ha presentato alla squadra, il nuovo Staff Tecnico che lo affiancherà per tutto il quadriennio olimpico. Durante la riunione, è stato illustrato in linea generale il piano operativo che condurrà a Tokyo 2020.

Tra i convocati al ritiro, sono molti i giovani al primo anno nella categoria Assoluta che avranno il piacere di potersi allenare e misurarsi con grandi Campioni del remo azzurro. Tra i Big che parteciperanno al raduno, ci sono i medagliati di Rio 2016 Giuseppe Vicino, Matteo Lodo, Domenico Montrone (Fiamme Gialle) e Matteo Castaldo (RYCC Savoia) bronzo in quattro senza Senior, Giovanni Abagnale (Marina Militare) e Marco Di Costanzo (Fiamme Oro) medaglia di bronzo in due senza Senior.

Gli allenamenti saranno incentrati sulla preparazione atletica, molti chilometri in acqua e lunghe sedute di pesi intervallate da sessioni in bicicletta o di corsa.

Sabaudia, grazie all'ampio lago di Paola e al clima per quasi tutto l'anno mite, ancora una volta è stata scelta dalla Federazione Italiana Canottaggio come luogo ideale per la preparazione olimpica di alto livello.

Questi i convocati:

SENIOR: Ilaria Broggini (ASD Canottieri Gavirate), Leonardo Calabrese, Leonardo Pietra Caprina, Ludovica Serafini (CC Aniene), Edwina English-Hawke (CUS Torino), Romano Battisti, Matteo Lodo, Domenico Montrone, Mario Paonessa, Luca Rambaldi, Matteo Stefanini, Simone Venier, Giuseppe Vicino (GN Fiamme Gialle), Emanuele Fiume (GN Fiamme Gialle – CC Pro Monopoli), Giacomo Gentili (GN Fiamme Gialle – SC Bissolati), Marco Di Costanzo, Emanuele Liuzzi (GS Fiamme Oro), Francesco Cardaioli (GS Fiamme Oro – SC Padova), Giovanni Abagnale, Raffaele Giulivo, Luca Parlato (MM Sabaudia), Ivan Capuano (MM Sabaudia - RYCC Savoia), Matteo Castaldo (RYCC Savoia), Andrea Cattaneo (SC Bissolati), Cesare Gabbia (SC Elpis), Benedetta Faravelli (SC Esperia), Alice Rossi (SC Flora), Andrea Panizza, Giorgia Pelacchi, Aisha Rocek (SC Lario), Filippo Mondelli, Ludovica Braglia, Elisa Mondelli (SC Moltrasio), Stefania Gobbi (SC Padova)

PESI LEGGERI: Federica Cesarini (ASD Canottieri Gavirate), Giovanna Schettino (CC Aniene), Clara Guerra (CC Pro Monopoli), Piero Sfiligoi (CC Saturnia), Valentina Rodini (GN Fiamme Gialle), Paolo Di Girolamo (CS Carabinieri), Marcello Miani (GS Carabinieri), Stefano Oppo (GS Carabinieri), Martino Goretti (GS Fiamme Oro), Andrea Micheletti (GS Fiamme Oro), Pietro Ruta (GS Fiamme Oro), Catello Amarante (MM Sabaudia), Antonio Vicino (MM Sabaudia), Alfonso Scalzone (RYCC Savoia), Nicole Sala (SC Lario), Asja Maregotto (SC Padova), Allegra Francalacci (SC Pontedera), Paola Piazzolla (VVF Billi)

Sottoscrivi questo feed RSS

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA