SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

L'Antares batte la Libertas e pareggia la serie, la finalista si deciderà con Gara 3

Grande vittoria per l’Antares Nuoto Latina che espugna il Foro Italico, imponendosi di misura 7 a 6 sulla Libertas Roma Eur in Gara 2 di Semifinale Play Off della Serie C Lazio. Tribune della piscina dei Mosaici affollate di tifosi dell’uno e dell’altro sodalizio con circa una cinquantina di sostenitori di fede pontina, tra atleti delle giovanili e genitori, amici e fidanzate al seguito, sempre pronti con le loro trombette e urla di incitamento a spingere i loro beneamini alla vittoria. Successo doveva essere e successo è stato, in una partita da dentro o fuori per l’Antares che al termine di un incontro tirato, e anche in questo caso dagli alti toni agonistici più che tecnici, è riuscita nel suo intento di vincere e pareggiare la serie portandola a Gara 3. I ragazzi cari al Presidentissimo Alberico Davoli hanno affrontato questa seconda semifinale con grande determinazione evidenziando una difesa a tratti impeccabile a discapito di una minore frenesia in attacco, soprattutto con tanta voglia di riscattare lo sfortunato epilogo alla lotteria dei rigori di Mercoledi scorso.

 

Il primo tempo si dipanava esattamente al contrario della prima frazione di Gara 1, con la Libertas che andava a segno in contropiede per l’1 a 0 e l’Antares che non si scomponeva e ribaltava il punteggio sul 3 a 1 piazzando un break di 3 reti consecutive grazie a Gianluca Tasciotti, Alessio Pappacena in controfuga e Daniele Campana con l’uomo in più. Nel secondo quarto, dopo due buone chance per gli ospiti, i capitolini accorciavano sul 2 a 3 in superiorità numerica. Un gran fendente dalla distanza di Luciano Giammaria e successivamente una magnifica girata da centroboa di razza di Matteo Zamperin, in apertura del terzo periodo, consentivano però agli atleti di Mauro Gubitosa di portarsi avanti di tre gol sul 2 a 5.

Gli ex Magnolie trovavano il 3 a 5 a seguito di una espulsione guadagnata dal loro centroattacco ma una prodezza balistica al sette del capitano rossoblù Nicolò Tempera, allo scadere di una azione dei 30’’, permetteva all’Antares di chiudere il 3° tempo sul 6 a 3 in loro favore. L’ultima frazione era un susseguirsi di azioni convulse con falli, strappi, controfalli, espulsioni a destra e sinistra che portavano ai 4 minuti finali circa della partita. Nel forcing attuato su tutto il perimetro di gioco i locali riuscivano con una controfuga e due uomini in più, complice anche un blackout dei pontini, a siglare tre reti di fila portandosi sul 6 a 6. Una nuova superiorità numerica, ben guadagnata da Sacha Depicolzuane, consentiva però a Giammaria Luciano di sigillare con un tiro al fulmicotone il gol del 7 a 6 per l’Antares a 2 minuti circa dalla fine. Da quel momento la difesa ospite tornava granitica con un De Rossi e tutta la retroguardia impenetrabili nel coprire le traiettorie e nello stoppare anche le ultime due conclusioni in superiorità numerica della Libertas. Finiva tra la gioia e l’urlo liberatorio dei latinensi che si abbracciavano a bordo vasca con il Mister, il vice coach Eugenio Pellegrini e un festante Roberto Pony Passaretta, presente anche lui vicino ai propri compagni. 

 

Commento Atleta Gianluca Tasciotti

 

“Un momento di defaiance nel 4° periodo ci poteva costare caro ma sarebbe stato troppo dopo la beffa dei rigori di mercoledì. La pressione di gara 1 è però passata tutta alla Libertas in questa seconda semifinale mentre noi abbiamo tirato fuori gli occhi della tigre comandando il gioco per tutto il match e coronando la bella prestazione con un successo ineccepibile. Portiamo la serie a Gara 3, da giocare alla Open con il nostro pubblico a spingerci, e con la convinzione di avere tutti i mezzi e le capacità per affermarci. Possiamo farcela, dovremmo giocare con cuore, testa, attenzione a tutti i particolari e con la giusta grinta, ma anche quella stessa calma e sagacia tattica che oggi ci ha permesso di vincere”. 

 

Commento Diesse Antares Gianni Bruschi

 

“Bravissimi tutti i ragazzi ed il tecnico perché non era ne facile ne scontato venire qui e vincere fuori casa al Foro Italico. Per noi era una partita da dentro o fuori ma la squadra ha trovato forza, e determinazione per imporsi fin dalla prime battute di gioco.  Eccezion fatta per quei due minuti del 4° tempo, in cui potevamo accusare il colpo psicologico della loro rimonta, abbiamo subito rimesso le cose a posto finendo con il vincere ritengo meritatamente. Ora da lunedì inizieremo a pensare alla bella a Latina, sarà un’altra battaglia da cuori impavidi, questa volta da dentro o fuori per entrambi i team e per sognare un posto nella finalissima con l’Accademia o il Centumcellae”.

 

Dichiarazione atleta Federico Pappacena

 

“E’ stata una gara tirata anche con qualche colpo proibitivo in fase di gioco che ci può stare in queste occasioni, ma l’importante era affermarsi per pareggiare la serie e portarci a Gara 3. Mercoledi a Latina in casa abbiamo l’opportunità di giocarci lo spareggio e dovremmo sfruttare il fattore campo e il tifo del nostro pubblico per caricarci, vincere la partita e per entrare in finale e giocarci le chance promozione. Prima però dobbiamo riaffrontare la Libertas, formazione tosta che non molla mai come ha dimostrato rimontandoci oggi 3 reti, ma noi siamo l’Antares e tutti uniti e concentrati possiamo superare l’ostacolo”.

Informazioni aggiuntive

  • Risultato: LIBERTAS ROMA EUR - ANTARES NUOTO LATINA 6 - 7 (1-3; 1-1; 1-2; 3-1)
  • Tabellino:

    Libertas: Petrini, Carrer, Aquilino, Di Martino, Procopio, Cimini, Todini 1, Mazzelli, Corbo', Serraiocco 1, Casciani,  Neri, Cipollone1. Tpv: Luca Lucchini 

     

    Antares: De Rossi, Balestrieri, Luciano 2, Campana 1, Zanutel, Tasciotti 1, Tempera 1, Pappacena A 1, Battistella, Zamperin 1, Bagnato, Depilcozuane, Pappacena F. Tpv: Mauro Gubitosa.

     

     

    Arbitro: Nicolai

     

    Superiorità: Antares 3/10; Libertas 3/7

     

    Reti: 1-0; 1-3, 2-3; 2-5; 3-5; 3-6; 6-6; 6-7. 

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA