SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

Antares da urlo! Accademia sconfitta 10-8

“BraveHeart”, Cuori Impavidi, è così che si può sintetizzare il successo nel Big Match del Campionato di Serie C Lazio dell’Antares Nuoto Latina che è riuscita per prima in assoluto nell’impresa di superare la capolista, e dopo Sabato non più imbattuta, Accademia del Salvamento. Pubblico delle grandi occasioni per lo scontro diretto al vertice con la  tifoseria rossoblù pontina che ha trascinato fino al successo finale i giocatori dell’Antares. 10 a 8 il risultato conclusivo di una partita emozionante, ben diretta dal signor Ibba, e vinta meritatamente dalla squadra del Coach Mauro Gubitosa. Con questa affermazione i ragazzi cari al Presidentissimo Alberico Davoli ottengono l’11° risultato utile consecutivo, l’ultimo stop risaliva alla 4^ gara di andata proprio con i capitolini di Maurizio Gatto, e si confermano al 2° posto a -5 dall’Accademia ma tenendo sempre a 6 lunghezze di distanza la Libertas. Gli ex Magnolie superando il Centumcellae nell’altro scontro diretto si prendono il 3° posto, relegando alla 4^ posizione i civitavecchiesi insieme alla Roma Waterpolo. Per il big match il mister dell’Antares ovviava alle squalifiche di Stefano Battistella e Nicolò Tempera nonché all’indisponibilità di Matteo Zamperin con il recupero di Alessio Pappacena, l’inserimento dell’esordiente Under 17 Stefano Toselli e dell’U.20 Alessandro Mazza come 2° portiere. Veniva inoltre convocato anche Eugenio Pellegrini come 4° fuori quota, per avere un atleta esperto in più in acqua, in sostituzione dell’altro over n° 1 Christian De Rossi affidandosi come titolare tra i pali a Roberto Passaretta.

Pronti via e sembra il deja vu dell’incontro con l’Anguillara con due buone opportunità fallite dai pontini e una cinica Accademia che punisce in controfuga e in superiorità numerica, portandosi sul 2 a 0. Gianluca Tasciotti accorcia per l’Antares trovando il pertugio sul primo palo, a conclusione di una fulminea ripartenza. I romani tornavano in vantaggio di due gol, 3 a 1, ma Luca Zanutel replicava con il suo infallibile "mancino d’oro” su uomo in più, riportando i latinensi in scia, e chiudendo di fatto la frazione su un più che accettabile 2 a 3. Anche il 2° tempo si apriva con due chance in superiorità numerica fallite dall’Antares, mentre la formazione ospite siglava il 2 a 4 con il rigore realizzato da Ghinfanti. Da quel momento in poi però l’Antares iniziava ad essere più incisiva e a prendere in mano il comando delle operazioni. Il parziale di 3 a 0 a favore del team Capitanato da Francesco Balestrieri permetteva ai pontini di chiudere in avanti il secondo periodo. Le reti di Alessio Pappacena con l’uomo in più e ancora di Luca Zanutel permettevano infatti ai padroni di casa di impattare 4 a 4. Tuttavia era l’incoscienza e la sfrontatezza del promettente classe 99 Stefano Toselli a portare in vantaggio l’Antares. Il giovane centroboa Under 17, convocato senza indugi dal mister Gubitosa per sostituire il centroattacco Matteo Zamperin, dopo un grande lavoro sui 2 metri siglava il 5 a 4 grazie ad un bel tiro dai 5 metri.

In apertura della terza frazione l’Accademia pareggiava subito in superiorità numerica ma i rossoblù innescavano la 5^ marcia trovando i gol del 7 a 5, con una saetta di Giammaria Luciano e il secondo gol di Alessio Pappacena con l’uomo in più, per il loro primo doppio vantaggio. L’ultimo quarto metteva in scena una Antares arrembante e allo stesso tempo impeccabile nel chiudere tutti i varchi ad un irriducibile Accademia, che le tentava tutte per rientrare in partita. Petruzzi accorciava in superiorità per il team di Gatto, ma i giocatori di Gubitosa, oramai lanciati e inarrestabili, piazzavano il break di 2 reti a 0 per il 9 a 6. Realizzavano per l'Antares prima Zanutel con l’uomo in più, tripletta personale per lui, e poi Sacha Depicolzuane su un penalty da lui stesso procurato. A 2’30” dalla fine Barone rimetteva i biancoverdi a  -2 siglando il 9 a 7 ancora in superiorità, ma a chiudere i giochi ci pensava con il gol del 10 a 7 a 1’30” dallo scadere un’impeccabile Daniele Campana sempre su uomo in più. La rete di Colosimo, tanto per cambiare in superiorità numerica, a 1’dalla sirena conclusiva fissava lo score sul definitivo 10 a 8 in quanto le ultime due azioni non cambiavano il punteggio e l’arbitro decretava la fine delle ostilità, tra il tripudio del pubblico di fede Antares.

Informazioni aggiuntive

  • Risultato: ANTARES NUOTO LATINA – ACCADEMIA SALVAMENTO ROMA 10 – 8 (2-3; 3-1; 2-1; 3-3)
  • Tabellino:

    Antares: Passaretta, Pellegrini E, Luciano 1, Campana 1, Zanutel 3, Toselli 1, Balestrieri, Pappacena F, Tasciotti 1, Pappacena A. 2, Bagnato, Depilcozuane 1, Mazza. Tpv: Mauro Gubitosa.

    Accademia: Acciari, Pisanello, Ciampini, Massimiani, Barone 2, Carbonetti R, Papa 1, Colosimo 1, Pucci, Sferazza, Macci 1, Ghinfanti 1, Petruzzi Battaglini 2 Tpv: Maurizio Gatto.

    Arb. Ibba

    Superiorità: Antares 5/7, Rig 1/1 Segnato da Depicolzuane; Accademia 4 /9, Rig 1/1 Realizzato da Ghinfanti.

    Reti: 0-2; 1-2; 1-3; 2-3; 2-4; 5-4; 5-5; 7-5; 7-6; 9-6; 9-7; 10-7; 10-8.

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA