SLT | Sport Latina | Us Latina Calcio | Serie B | Top Volley | Latina Basket | Latina Calcio a 5 & more...

A+ A A-

I vincitori della seconda tappa del Campionato Regionale di Autocross a Campoverde

Quella di sabato è stata davvero una gara avvincente, anche se sul Circuito Asal di Campoverde per la seconda tappa del Campionato Regionale di Autocross 2015 le emozioni si sono susseguite in una girandola di eventi che ha coinvolto tutti, grandi e piccini, pubblico e addetti ai lavori, regalando alla giornata un epilogo che nessuno si sarebbe mai aspettato.

La giornata era iniziata nel migliore dei modi e, forse complice il caldo o la voglia di vacanze, l'umore dei piloti era davvero alto. La competizione, organizzata della scuderia Asal Racing ha visto in pista non solo i piloti provenienti da diverse regioni d'Italia, ma anche le giovani promesse dell'autocross pontino.

I piccolissimi che avrebbero dovuto aprire le gare finali erano veramente elettrici e pronti a far veder quanto avevano lavorato nell'ultimo mese per essere all'altezza della pista.  Ad aprire la prima delle due semifinali, subito dopo i tempi di qualifica intorno alle 18.30 il piccolo Ivan Brighenti 5 anni,  Cristiano Brighenti 7 a bordo di fiammanti Quod e poi su prototipi rombanti Mattia Ruscito 5 anni, Davide Boggian 10 anni, Alessandro Spaziani 10 anni Alessio Ruscito 9, e Giuseppe Norelli 10. Poi è stata la volta dei grandi che, divisi per categoria hanno dato vita ad un'avvincente prima semifinale con non pochi problemi, fra i tanti, anche la rottura del motore del favorito della categoria A, Andrea Micheletti che, con la velocità e la precisione dei circuiti di formula uno ha effettuato l'intera sostituzione del pezzo durante la micro pausa fra la prima semifinale e la seconda.  

La macchina dell'autocross si è così rimessa in moto e la seconda semifinale è cominciata fra l'entusiasmo generale almeno per le prime due gare, quelle riservate alla categoria A e alla categoria B. Quando l'ultimo dei concorrenti ha preso la bandire a scacchi che simboleggia la fine della seconda semifinale è arrivata la terribile notizia, il giovane Matteo Marcon ha perso la vita in un assurdo incidente stradale ad un passo da casa, tutti lo conoscevano, e tutti conoscono la sua famiglia, un macigno piomba sulla gara. La direzione decide di finire a quel punto la gara senza effettuare la finale.  L'altoparlante ha invitato tutti a radunarsi sotto il tendone del punto ristoro e piloti, giudici, cronometristi, addetti ai lavori ma soprattutto il pubblico sono rimasti li, in religioso silenzio, a ricordare un ragazzo entusiasta della vita che da adesso non sarebbe stato più li. La gara si è chiusa così! Con un grande applauso dedicato a Matteo.

Il massimo punteggio per la classifica della seconda tappa del Campionato Regionale di Autocross 2015 per la categoria A è stato conquistato da: Alessandro RuscitoEmanuele Di Rezza Pierpaolo Caputo.

Per la categoria BDomenico MaceraAmerico Norelli e Rinaldo Busanello. Nella categoria C: Fabrizio Fabri. Per la categoria DMarco MarianiAndrea Cinelli e Paolo Ricci. Nella categoria D4: Alessandro Gizzi, Claudio Soldà e Michele Giliberti. Per la categoria Kart CrossCorrado Soldà mentre per la Categoria Sport in vetta alla classifica per questa tappa spiccano: Claudio RuscitoCristian Testani e Mariano Fiore. La prossima gara, questa volta del Campionato Italiano si correrà, sempre sul circuito di Campoverde, Sabato 12 settembre.

Torna in alto

Entra or Registrati

Hai un profilo Facebook?

Usa il tuo account Facebook per entrare in SportLatina.

fb iconEntra con Facebook

ENTRA